• 22 luglio 2015
    LILY-ROSE DEPP,<br/> E' IL VOLTO DELLA CAMPAGNA OCCHIALI <br/> AUTUNNO-INVERNO 2015/16

    LILY-ROSE DEPP,
    E' IL VOLTO DELLA CAMPAGNA OCCHIALI
    AUTUNNO-INVERNO 2015/16

  • 21 luglio 2015
    LA GIRL CHANEL <BR />LILY COLLINS, PARIGI

    LA GIRL CHANEL
    LILY COLLINS, PARIGI

    L'attrice anglo-americana, volto di Barrie Knitwear, indossa una borsa "Girl Chanel" di pelle nera e beige.

  • 20 luglio 2015
    <BR />


  • 17 luglio 2015

    HAUTE COUTURE & TECHNOLOGIA 3D COLLEZIONE AUTUNNO-INVERNO 2015/16

    Per la collezione Haute Couture Autunno‑Inverno 2015/16, Karl Lagerfeld reinventa il tailleur Chanel: "L'idea era di prendere la giacca più iconica del XX secolo e farne una versione del XXI secolo, che tecnicamente non era nemmeno immaginabile al momento della sua nascita", spiega lo stilista.

    Al posto del tessuto e delle cuciture, la struttura del tailleur è prodotta con una stampante 3D, in un solo pezzo, con una consistenza morbida. Base per per le "piccole mani" degli atelier, il tessuto matelassage traforato così prodotto viene quindi impreziosito con paillette e passamaneria.

    Foto: Anne Combaz

  • 13 luglio 2015

    GLI OSPITI DI KARL LAGARFELD

    Sfilata Haute Couture Autunno-Inverno 2015/16

    Foto: Anita Leung, Anne Combaz e Olivier Saillant

  • 10 luglio 2015
    MAKING OF DELLA COLLEZIONE <br/> 
HAUTE COUTURE

    MAKING OF DELLA COLLEZIONE
    HAUTE COUTURE

    Autunno-Inverno 2015/16

  • 10 luglio 2015
    STORIA DELLA SFILATA HAUTE COUTURE AUTUNNO-INVERNO 2015/16

    STORIA DELLA SFILATA HAUTE COUTURE AUTUNNO-INVERNO 2015/16

  • 10 luglio 2015

    PLAYLIST DELLA SFILATA
    BY MICHEL GAUBERT

    1. Now and Then Cio D’Or
    00:31
    • 1. Now and Then 00:31
      Cio D’Or
    • 2. Tomorrow Was Yesterday 00:31
      Cio D’Or
    • 3. Love Theme 00:31
      Barry White
  • 9 luglio 2015
    Par Françoise-Claire Prodhon
    LA SPOSA <BR />HAUTE COUTURE AUTUNNO-INVERNO 2015/16

    LA SPOSA
    HAUTE COUTURE AUTUNNO-INVERNO 2015/16

    Per chiudere la sfilata Haute Couture Autunno‑Inverno 2015/16, Karl Lagerfeld ha creato la sorpresa immaginando una sposa in smoking. Si tratta infatti di uno smoking di satin bianco indossato da Kendall Jenner.
    Giacca ad incrocio con quattro tasche e doppiopetto, camelia appuntata sul risvolto del collo, spalle larghe e quadrate con linguette abbottonate, pantaloni leggermente svasati disegnano la silhouette di una sposa un po' iconoclasta, che mescola in modo sottile i codici di abbigliamento maschili e quelli femminili.
    La linea grafica e comoda dello smoking è sottolineata da stivaletti con cinturino e tacchi geometrici bianchi: interpretati in nero o in una tonalità di avorio, gli stivaletti sono stati scelti come calzatura per l'intera collezione. L'unica concessione alla tradizione è un lungo velo di tulle ricamato che, scendendo dalle spalle, fa da strascico e rende più femminile la silhouette.

    Françoise-Claire Prodhon

    Foto: Benoit Peverelli

  • 9 luglio 2015
    Par Françoise-Claire Prodhon
    HAUTE COUTURE AUTUNNO-INVERNO 2015/16

    HAUTE COUTURE AUTUNNO-INVERNO 2015/16

    Un casinò d’ispirazione Art Déco allestito nella hall del Grand Palais fa da cornice alla presentazione della sfilata Haute Couture Autunno-Inverno 2015-16. Ospiti selezionati si muovono tra blackjack, roulette, slot machine e tavoli presenziati da croupier, all’interno di questo raffinato “Cercle Privé”. L’evento più spettacolare si svolge, tuttavia, al centro della sala, dove un parterre di celebrità – costituito da una ventina di volti noti vicini alla Maison e voluti dallo stesso Karl Lagerfeld – prende posto attorno ai tavoli da gioco. Kristen Stewart fa la sua prima apparizione seguita da Julianne Moore, Geraldine Chaplin, Isabelle Huppert, Rita Ora, Stella Tennant, Lara Stone, Lily Collins e ancora Vanessa Paradis accompagnata dalla figlia Lily Rose Depp, Alice Dellal e Violette d'Urso.

    In abiti Chanel e raffinate riproduzioni in platino e diamanti della collezione “Bijoux de Diamants” del 1932 – l’unica collezione d’alta gioielleria creata da Gabrielle Chanel – le star incarnano la quintessenza dell'eleganza, immedesimandosi nello spirito della serata. Fedele alla propria idea di perfezione, Chanel non trascura alcun dettaglio all’interno dell’effimero spazio di gioco: le slot machine presentano dei riferimenti al 31 di rue Cambon, alle Camelie, ai numeri portafortuna di Mademoiselle Chanel (in particolar modo il 5) e la doppia lettera “C” incrociata; le moquette dai motivi geometrici in grigio e beige riportano invece il monogramma della maison e 4 assi ispirati alle carte da gioco, anch’esse protagoniste della serata.

    Se l’atmosfera chic e accogliente del Cercle Privé Chanel sembra essere sospesa nel tempo, i 67 abiti che sfilano attorno ai giocatori sono indiscutibilmente concreti.

    Karl Lagerfeld appare ancora una volta come precursore combinando nuove tecnologie e tradizione della Haute Couture. L’iconico tailleur si reinventa in una sontuosa versione 3D che unisce la tecnica nota come “Sinterizzazione selettiva al laser” ;ad una serie di elementi classici quali pittura, perle, fodere di seta, ricami e bordature in pelle, proiettando l’avvenire dell’Haute Couture verso il futuro, senza nostalgia.Con le sue silhouette architettoniche e grafiche costellate di dettagli maschili per il look da giorno, ma ricche di particolari sontuosi per la sera, di linee asimmetriche, tessuti quasi impalpabili e palette sofisticate, la collezione Haute Couture Autunno-Inverno 2015/16 rivela l’infinita creatività di Chanel.

    Françoise-Claire Prodhon

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. ...
  5. 21
  6. Pagina successiva