• 26 aprile 2018

    IN THE LESAGE AND GOOSSENS ATELIERS
    WITH VANESSA SCHINDLER

    CHANEL è partner della 33esima edizione dell'Hyères Festival e supporta i giovani creativi. La Maison ha dato l'opportunità a Vanessa Schindler, vincitrice del Grand Prix 2017, di creare una serie di accessori e creazioni ricamati negli atelier Métiers d'art CHANEL.

    Per questo progetto, Vanessa Schindler ha scelto di lavorare con il laboratorio per il ricamo di Lesage e con l'orafo Goossens. Questa partnership conferma quanto siano realmente interconnessi i Métiers d'art e il fashion design: "Volevo che le mie creazioni portassero il marchio di queste due straordinarie maison, riflettendo il mio amore per le abilità manuali e l'artigianato, entrambi essenziali e indispensabili."

  • 24 aprile 2018

    CHANEL DINNER
    TRIBECA FILM FESTIVAL

    Hosted by CHANEL, the 13th annual Artists Dinner during the Tribeca Film Festival in New York gathered guests from the worlds of fashion and cinema, including Soo Joo Park, Ella Purnell and Irene Kim.

    #CHANELSpringSummer

  • 23 aprile 2018
    LA PROSSIMA SFILATA CROCIERA

    LA PROSSIMA SFILATA CROCIERA

    La sfilata Crociera 2018/19 a cura di Karl Lagerfeld si terrà al Grand Palais di Parigi il prossimo 3 maggio.

    Presto i dettagli
    #CHANELCruise

  • 18 aprile 2018
    STORIE DI BORSE:<BR /> SAVOIR FAIRE

    STORIE DI BORSE:
    SAVOIR FAIRE

    La realizzazione di una borsa CHANEL richiede un'ampia gamma di abilità. Gli atelier lavorano allo sviluppo e alla creazione di modelli unici di pelletteria. Il savoir-faire tradizionale si unisce con le tecnologie di ultima generazione attraverso le mani degli abili artigiani. Le pelli vengono tagliate da macchine digitali che utilizzano stampi o seguono un disegno predefinito prima di sottoporsi a una serie di fasi di manifattura secondo programma. Questo processo richiede una coordinazione scrupolosa e armonia, radicate in una combinazione di savoir-faire ed eccezionale maestria nell’uso della tecnica.

  • 15 aprile 2018
    3.55 STORIE DI BORSE<BR />PODCAST CON STELLA TENNANT

    3.55 STORIE DI BORSE
    PODCAST CON STELLA TENNANT

    Amanda Harlech intervista Stella Tennant in questa nuova puntata della serie di podcast 3.55. Per Stella la sua borsa è un oggetto carico di fascino per via del suo contenuto nascosto, che lascia spazio all'immaginazione.

    Ascolta su apple.podcast.com/chanel

    #CHANELHandbagStories

  • 15 aprile 2018
    3.55 STORIE DI BORSE <BR />PODCAST CON SUSIE LAU

    3.55 STORIE DI BORSE
    PODCAST CON SUSIE LAU

    La nuova puntata della serie di podcast, registrata nell'appartamento di Gabrielle Chanel, è con la giornalista e scrittrice Susie Lau. La fondatrice del blog "Style Bubble" racconta ad Amanda Harlech di come la relazione con la sua borsa CHANEL cambi nel tempo. Con la sua 2.55 tra le mani, spiega come ha imparato a resistere alla tentazione di portare tutto con sé, accontentandosi di ciò che è essenziale eliminando il superfluo.

    Ascolta su apple.podcast.com/chanel

    #CHANELHandbagStories

  • 15 aprile 2018
    3.55 STORIE DI BORSE <BR />PODCAST CON TAMU MCPHERSON

    3.55 STORIE DI BORSE
    PODCAST CON TAMU MCPHERSON

    Tamu McPherson, fondatrice del blog "All the Pretty Birds", è la prossima ospite dei podcast 3.55 Storie di Borse. Nell'appartamento parigino al civico 31 di rue Cambon di Gabrielle Chanel, Tamu individua un'analogia tra il valore sentimentale di una borsa e gli oggetti appartenuti alla stilista. Tamu associa sempre le sue borse ad una storia o ad un'esperienza, proprio come Gabrielle Chanel amava gli oggetti carichi di valore simbolico.

    Ascolta su apple.podcast.com/chanel

    #CHANELHandbagStories

  • 14 aprile 2018
    3.55 STORIE DI BORSE <BR />PODCAST CON ANNE BEREST

    3.55 STORIE DI BORSE
    PODCAST CON ANNE BEREST

    In questa terza puntata, Amanda Harlech intervista la scrittrice francese Anne Berest nell'appartmento parigino della fondatrice di CHANEL, al civico 31 di rue Cambon. Entrando nella stanza, Anne nota immediatamente la collezione di libri che riflette la personalità di Gabrielle Chanel e l'amore per la letteratura. Anne Berest e Amanda Harlech discutono a proposito della disposizione della stanza tracciando un parallelismo con il contenuto di una borsa e quanto questo possa rivelare sulla proprietaria. La 2.55 di Anne Berest si può definire una tipica "borsa da scrittrice": non possono mancare un libro, una penna e un'agenda dove annotare le ispirazioni.

    Ascolta su apple.podcast.com/chanel

    #CHANELHandbagStories

  • 14 aprile 2018
    3.55 STORIE DI BORSE<BR /> PODCAST CON FIL XIAOBAI

    3.55 STORIE DI BORSE
    PODCAST CON FIL XIAOBAI

    In questo podcast 3.55, la stylist cinese Fil Xiaobai e Amanda Harlech parlano dello stile CHANEL e della loro relazione con le borse. Nell'osservare la collezione di oggetti presente nell'appartamento, l'attenzione di Fil Xiaobai viene catturata dai pezzi provenienti dalla Cina, fonte di ispirazione per alcune creazioni di Gabrielle Chanel.

    Ascolta su apple.podcast.com/chanel

    #CHANELHandbagStories

  • 14 aprile 2018
    3.55 STORIE DI BORSE <BR />PODCAST CON VERONIKA HEILBRUNNER

    3.55 STORIE DI BORSE
    PODCAST CON VERONIKA HEILBRUNNER

    Veronika Heilbrunner, stylist e cofondatrice del sito web "Hey Woman!" discute insieme ad Amanda Harlech dello stile CHANEL e della sua relazione con le borse. Rivela il contenuto della sua borsa matelassé paragonandola ad un gioiello, dettaglio che definisce un outfit e valorizza la silhouette.

    Ascolta su apple.podcast.com/chanel

    #CHANELHandbagStories

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. ...
  5. 40
  6. Pagina successiva